Legumi ppt

download Legumi ppt

of 21

  • date post

    17-Jan-2017
  • Category

    Education

  • view

    315
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Legumi ppt

I LEGUMI

2016

ANNO INTERNAZIONALE DEI LEGUMI

Gli alimenti per mantenersi in salute

I LEGUMI

2

LA SOIAIL SUPERLEGUMEI fagioli di soia sono i semi della pianta di soia,una pianta erbacea, appartenente alla famiglia delle leguminose, i semi crescono allinterno di un baccello.A parit di peso, la soia contiene pi proteine e ferro della carne, pi calcio del latte e pi Vitamina B1, B2 e B6 delle uova; e tutto ci senza apporto di colesterolo. Ha una straordinaria capacit di nutrire e prevenire le malattie.

I CECI Seme della pianta del cece appartenente alla famiglia delle Leguminose. Il frutto un legume a forma ovoide che contiene due semi, i ceci.

Hanno propriet terapeutiche: contribuiscono a ridurre il colesterolo,evitano problemi di stitichezza e rinforzano il sistema nervoso. Contengono proteine, carboidrati, pochi grassi,vitamine e minerali.

LE FAVE Seme del frutto che nasce dalla pianta della fava, unerbacea appartenente alla famiglia delle Leguminose, il cui stelo pu arrivare a un metro di altezza. Il baccello pu contenere 6-7 semi .Le fave fresche hanno una notevole quantit di proteine, carboidrati e non contengono grassi. Contengono folati, vitamina C , B1e una grande quantit di ferro.

LE LENTICCHIESemi della pianta della lenticchia (Lens culinaris), erbacea appartenente alla famiglia delle Leguminose. Il fruttodi questa pianta consiste di due baccelli che contengono uno o due semi, le lenticchie.Rappresentano uneccellente fonte energetica, sono ricche di proteine, fibra, vitamina B1 e B6, magnesio, ferro, potassiozinco e rame e sono particolarmenteIndicate per curare lanemia

I FAGIOLIIl seme del fagiolo appartienealla famiglia delle leguminose. Il frutto della pianta un baccello verde o colorato che racchiude vari semi (fagioli). Ma alcune variet, prima che i baccelli giungano a maturazione, si possono mangiare, questi sono chiamati fagiolini. Le proteine sonola parte pi nutriente dei fagioli, perquesto essi sono chiamatiLa carne dei poveri. Inoltre sono ricchi di fibra vegetale, folati, ferro, niacina e acido pantotenico, due fattori vitaminici essenziali per il buono stato della pelle.

I PISELLILa pianta produce dei baccelli verdi, lunghi circa 10 cm, contenenti i semi dei piselli. Contengono:carboidrati, proteine, vitamine del complesso B, vitamina C e potassio. Sono utili nei seguenti casi:malattie cardiache infatti sono considerati gli Amici del cuore, disturbi a livello del sistema nervoso, gravidanza e allattamento, diabete.

ED ORA ANDIAMO IN LABORATORIO E SPERIMENTIAMO

I fagioli contengono amido?

Ceci, fagioli e fave: contengono amido?

.

Con un coltello tagliamo dei fagioli tenuti precedentemente in acqua per alcune ore

Ripetiamo la stessa operazionecon fagioli tenuti a germinare per alcuni giorni su del cotone idrofilo bagnato con acqua.Tali fagioli presentano una radichetta che si sviluppata grazie allumidit.

Poniamo i fagioliin un beker con acqua e facciamoli cuocere per qualche minuto su un fornellino.

.

Poniamo i fagioli appena cotti senza radichetta in un piattino e versiamo su di essi qualche goccia di tintura di iodio, noteremo che si colorano di rosso-scuro perch in essi presente amido e la tintura di iodio lo evidenzia.Ripetiamo la stessa operazione sui fagioli cotti con radichetta e notiamo che il colore assunto pi chiaro perch durante la germinazione del seme di fagiolo lamido si trasforma in glucosio per cui nel seme diminuisce la sua quantit.

Ora versiamo qualche goccia di tintura di iodio sulle fave. Vedremo che anche queste assumeranno una colorazione scura Deduciamo pertanto che anche le fave contengono amido .

Osserviamo il liquido residuo presente nel beker dopo la cottura dei fagioli.Perche appare biancastro?

Aggiungiamo qualche goccia di tintura di iodio.

Ecco il risultato:Lacqua si colora di blu per la presenza di amido nellacqua di cottura dei fagioli

Davide Di Cosmo della classe 1^F intervista il nonno

sul tema: Limportanza dei legumi nel passato

La classe 1^F

ringrazia per lattenzione