Pieve in Festa

Click here to load reader

  • date post

    23-Mar-2016
  • Category

    Documents

  • view

    222
  • download

    1

Embed Size (px)

description

Pieve in Festa

Transcript of Pieve in Festa

  • In collaborazione con:

    Unit Pastorale Madre Teresa di Calcutta con le parrocchie di: Pieve Modolena, San Pio X, Roncocesi.

    Circolo Acli Pieve Circolo Arci Pieve

    Centro sociale La Mirandola Centro sociale Il Carrozzone

    Centro sociale Gianni Tasselli Centro Polivalente Mappamondo

    Circoscrizione Ovest U.S. San Pellegrino Everton

    A.S. Pieve - G.S.Everton

    P r o g r a m m a d e l l i n i z i a t i v a

    2 9 m a g g i o - 1 2 g i u g n o www.pieveinfesta.netsons.org

  • 2

    Skippers Mirco e Luca Baraldi,

    campioni mondiali di vela

    Corsi per certificato formazione A.D.R. - Trasporto merci pericolose Corsi per generatori di Vapore e Gas Tossici

  • 3

    Con molto piacere proponiamo la sesta edizione di Pieve e dintorni in festa. Un semplice momento di incontro tra la gente che vive il nostro territorio per generare nuove occasioni di condivisione e solidariet. Certamente non siamo ancora fuori dalla crisi, loccupazione fatica a tornare ai livelli raggiunti negli scorsi anni, larrivo di nuove famiglie rallentato e addirittura qualcuno tornato al paese dorigine. In particolare gli ultimi arrivati sono i pi esposti alla precariet del momento, certamente non possiamo pensare di dare una svolta a queste difficolt ma un gesto semplice come la festa che offriamo a tutti, gratuito nei momenti di spettacolo ed intrattenimento, pu aiutare tutti a sentirsi meno soli. Il motore della festa sono i volontari dei centri sociali, dei circoli ricreativi, che assieme alla Circoscrizione Ovest e allUnit Pastorale Madre Teresa di Calcutta di Pieve, San Pio X e Roncocesi permettono la realizzazione delle diverse attivit. Ledizione 2010 coincide con lattesa apertura del cantiere di ampliamento della Scuola Materna e che precede la necessaria ristrutturazione della Casa di Carit. Tutto il ricavato di Pieve e dintorni in festa viene destinato alla copertura del debito che il cantiere generer. Tuttavia la nostra cultura ci impone di destinare una parte significativa ai bisognosi dei pi deboli tramite la Caritas il centro di ascolto Madre Teresa di Calcutta e il banco alimentare. Grazie agli sponsor ci pregiamo di pubblicare questo stampato che oltre al programma e ai principali appuntamenti presenta alcuni articoli significativi.

    Il Comitato Organizzatore

  • 4

    Anche questanno, il 17 luglio, il gruppo giovani di Pieve Modolena organizza il lavaggio di auto in favore dellADMO e del GRADE. Sar una piacevole giornata di solidariet a vantaggio della ricerca e della solidariet a chi nella malattia.

    A D M O

    A s s o c i a z i o n e D o n a t o r i M i d o l l o O s s e o S e z i o n e d i R e g g i o E m i l i a

    LE MIGLIORI CARROZZERIE DELLA ZONA

  • 5

    Questa sesta edizione di Pieve e dintorni in festa mira a rafforzare un cammino fatto di dialogo, ascolto e collaborazione di tutti iniziato ormai sei anni fa. LUnit Pastorale Beata Teresa di Calcutta, formata dalle Parrocchie di Pieve Modolena, Roncocesi e San Pio X una realt ben inserita nella vita del nostro territorio. E una comunit numerosa (circa 16.000 persone) che si sforza di essere vicino alle famiglie per favo-rire sia leducazione dei ragazzi e dei giovani quanto la vicinanza alle persone anziane ammala-te. Due Scuole per lInfanzia con pi di 200 bimbi, gli oratori, lo sport, il Centro dAscolto, la Casa della Carit, e tante altre esperienze educative ed assi-stenziali che costituiscono una presenza preziosa e significativa per tutti. La Scuola Materna S. Pio X, rinnovata completa-

    mente nel 2006, il necessario ampliamento della Scuola dellInfanzia Pio VI, e lurgente ristrutturazione della Casa della carit costituiscono per un impegno pastorale, socia-le ed economico non indifferente. Coloro che ci hanno preceduto hanno tramandato i valori della vita accompagnati da varie strut-ture che oggi arricchiscono la vita del nostro territorio. Ora tocca a noi rimboccarci le maniche, soprattutto come Par-rocchie e realt sociali, superando confini e residui campanilismi, usando cuore e fantasia. Chi verr dopo di noi possa rin-graziarci per limpegno e i sacrifici profusi in questo momento storico delle nostre Parrocchie e del no-stro territorio.

    Don Gianni Manfredini

    D i a m o c i l a m a n o D i a m o c i u n a m a n o

  • 6

  • 7

    Dallinizio di questa legislatura (luglio 2009) cambiata la geografia delle Circoscrizioni nel nostro territorio Co-munale; infatti rispetto alle otto Circo-scrizioni preesistenti, in adempimento alla legge finanziaria 2008, sono state ridisegnate le attuali 4 Circoscrizioni. Il Comune poteva anche scegliere di abolirle in quanto non obbligatorie in realt abitative come nel nostra realt e invece ha scelto con convinzione di riconfermare la loro presenza per limportante ruolo di mediazione sociale, cura del territorio e legame fra istituzioni che operano nel quartiere. La nostra si chiama CIRCOSCRIZIONE OVEST si estende per una su-perficie di circa 60 Kmq e conta circa 40.000 abitanti. Comprende il territorio delle ex circoscrizioni 2 e 3 con laggregazione delle frazioni di Cavazzoli e Roncocesi che gi di per se da tempo gravitavano per quanto concerne la fruizione dei servizi sullasse della Via Emilia. In particolare in questa Circoscrizione si trovano i seguenti quartieri/ville: CARROZZONE, PIEVE MODOLENA, CELLA, CADE, GAIDA, REGINA PACIS, OROLOGIO, BELLALBERO-PREMUDA, CODEMONDO, SAN BAR-TOLOMEO, CAVAZZOLI E RONCOCESI. E cambiata quindi la geografia delle Circoscrizioni ma non cambia-to il ruolo che sempre di pi dovranno svolgere sul territorio: favorire lincontro tra le istituzioni e le diverse esperienze presenti

    (scuole, strutture assistenziali, polo servizi, associazioni, parrocchie, etc.) attraverso lascolto e il dialogo,

    favorire la collaborazione e la partecipazione a progetti comuni dando spessore e realt al concetto di cittadinanza attiva,

    moltiplicare i luoghi e le occasioni dincontro, sviluppare le reti delle opportunit culturali e ricreative al fine di arricchire il nostro territorio in termini di vivibilit e socialit.

    In questottica si inserisce anche liniziativa PIEVE E DINTORNI IN FE-STA giunta alla sua 6 edizione sostenuta dalla Circoscrizione e realiz-zata da tutte le realt sociali, culturali, parrocchiali della zona a signifi-care come la collaborazione fattiva e concreta possa essere strumento reale dintegrazione, di aggregazione, di scambio e arricchimento cultu-rale reciproco in sinergia con il profondo cambiamento e trasformazione del tessuto sociale avvenuto in questi ultimi anni.

    IL PRESIDENTE Dr. Fausto Castagnetti

    L a c i r c o s c r i z i o n e e i l s u o t e r r i t o r i o

  • 8

  • 9

    Dopo una lunga riflessione, una grande condivisione di idee, progetti, intenti con le comunit dellUnit Pastorale Madre Teresa di Calcutta, finalmente abbiamo aperto il cantiere di ampliamento e ristrutturazione della scuola dellinfanzia Pio VI e della Casa di Carit di Pieve Modolena.

    Oggi lo spazio su cui si costruir il nuovo immobile si presenta cos:

    ...a settembre 2011 lo aspettiamo cos:

    Si prevedono: Costruzione di 2 nuove sezioni di nido da 14 bambini con annesso dormitorio e

    servizi, per un totale di 126 posti a disposizione.

    Costruzione di 12 + 6 nuovi posti letto in casa protetta, per un totale di 44 posti a disposizione.

    Consegna dellampliamento entro settembre 2011.

    Realizzazione ristrutturazione dellala esistente della Casa di Carit entro settembre 2012

    Costo stimato dell'opera intorno ai 2,5 milioni di euro, comprensivo di arredi.

    La costruzione sar all'avanguardia per il contenimento energetico, il confort acustico e la qualit dei materiali.

    C o m i n c i a l a c o s t r u z i o n e d i u n s o g n o , s i r i s p o n d e a u n b i s o g n o c o n c r e t o

  • 10

    Un gruppo di persone dellUnit Pastora-le individuate da Don Gianni lo affianca da tre anni in questo progetto per gli aspetti tecnici, economici, di comunica-zione e nellinevitabile ricerca dei fondi necessari alla completa realizzazione dellopera. Chi fosse interessato a contribuire si pu rivolgere alla segreteria Parrocchiale al numero 0522 300918. Dal mese scorso, sono state distribuite in tutto il territorio numerose brochure, dal titolo: Ti chiediamo un piccolo aiu-to. Per aiutarti.. Lo scopo quello di informare i cittadini e sensibilizzare la raccolta fondi per il biennio 2010-2012 a favore della ristrutturazione e amplia-mento della Scuola Materna e della Casa di Carit. Nessuno stato autorizzato, n sar mai autorizzato, a raccogliere denaro a nome della parrocchia passando di casa in casa.

    x 1000 PUOI AIUTARCI!

  • 11

    I l a v o r i s o n o i n i z i a t i

  • 12

  • 13

  • 14

  • 15

    Ebbene si, anche quest'anno si rinnova l'appuntamento con il Pieve e dintorni in Festival. Forse, la prima volta che gli organizzatori si sono trovati per predisporre la rasse-gna, non avrebbero mai pensato di dover preparare anche la 4^ edizio-ne del Festivalino, ma grazie alla voglia di fare, di mettersi in gioco e di competere, grande stata la partecipazione, anche quest'anno, da par-te dei bambini e ragazzi. Ricordiamo comunque che il Festivalino non solo la serata dell' esibizione, ma bens i mesi prima di preparazione, dove per qualche oretta bambini, ragazzi e genitori si ritrovano in un luogo dove possono condividere le proprie idee, ma soprattutto fare comunit.

    Inoltre l'obbiettivo di quest'anno anche quello di far oltrepassare la cosiddetta soglia, che separa il cortile interno dell'oratorio dall'e-sterno, a