Gitan Export 4v

download Gitan Export 4v

of 9

  • date post

    07-Jul-2018
  • Category

    Documents

  • view

    237
  • download

    0

Embed Size (px)

Transcript of Gitan Export 4v

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    1/9

    GITAN GG rr ii ll ll oo   44 99   SS uu pp ee rr   EE x  x pp oo rr tt   44 V  V   --   1 1 99 66 88

    42

    Il sogno di un quattordicenne negli anni Sessanta

    un  cinquantino ”Giold limon” ”Giold limon” 

    un  cinquantino

    Testi di Giuliano Mora foto di Alberto Cervetti

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    2/9

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    3/9

    GITAN GG rr ii ll ll oo   44 99   SS uu pp ee rr   EE x  x pp oo rr tt   44 V  V 

    44

    Le officine Gitan nascono a Caorso, in provincia di

    Piacenza, nel 1899 per opera di Gino Tansini. Sino

    dalla fondazione della Casa piacentina, che prende il

    nome dalle iniziali del suo fondatore, la produzione

    è prevalentemente dedicata alle biciclette.

    Negli anni Cinquanta, quando l’esigenza di motoriz- zare la popolazione con mezzi di trasporto economi-

    ci si fa sempre più pressante, la Gitan inizia la realiz-

    zazione di ciclomotori con una gamma di veicoli ca-

    ratterizzata da una grande affidabilità; successiva-

    mente viene ampliata la produzione anche alle mo-

    toleggere. La voglia di competizioni porta un po’ tut-

    te le case motociclistiche, che in quegli anni sono ve- ramente tante, a realizzare modelli con una forte

    Il Grillo è un ciclo-

    motore sportivo

    che, negli anni della

     sua commercializza-

     zione, manda lette-

    ralmente in brodo di 

     giuggiole i quattor-

    dicenni.

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    4/9

    connotazione sportiva. Agli inizi degli anni Sessanta

    nasce la serie “Grillo”, una vera e propria dinastia di

    ciclomotori con modelli anche molto differenti tra di

    loro; il 49 Super Export 4V che illustriamo in questo

    servizio è uno degli esemplari prodotti nel 1968. L’a-

    spetto estetico non lascia dubbi rispetto al pubblico cui questo ciclomotore è rivolto, infatti per un certo

    periodo, infatti è stato il sogno “proibito” di molti

    adolescenti negli anni Sessanta. La Gitan ha realizza-

    to un cinquantino con una impostazione sportiva

    senza compromessi e lo ha di un propulsore, costrui-

    to in Casa, caratterizzato dal blocco motore di gene-

    rose dimensioni con i carter fusi in terra, testa am- piamente alettata e cilindro di ghisa provvisto di am-

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    5/9

    GITAN GG rr ii ll ll oo   44 99   SS uu pp ee rr   EE x  x pp oo rr tt   44 V  V 

    46

    missione a quattro travasi con luci di aspirazione e di

    scarico ben dimensionate; il carburatore Dell’Orto da

    19 mm con vaschetta separata completa la configu-

    razione decisamente sportiva di questo microbolide

    che, grazie al cambio a quattro rapporti, alla sua leg-

    gerezza e a un’aerodinamica efficiente è in grado di

    superare agevolmente i 90 km/h. Ce n’è abbastanza

    per far venire un’autentica “cotta” e, soprattutto a

    quattordici anni, sognare a occhi aperti.

    Il proprietario del Grillo Super Export è lo stesso che,

    nel 1961, ancora adolescente lo ha ricevuto in regalo dai suoi genitori. Giuliano Mora ci racconta le sue pri-

    me esperienze in sella alla moto di questo articolo:

    Dopo il rodaggio ho provato a tirare, su di un tratto 

    della provinciale vicino a casa, per verificare esatta- 

    mente quanto va, cronometrando sulla distanza di 

    1000 metri la velocità massima effettiva di 95 km/h.

    Più di molte 125 cc di quegli anni. Ma la velocità è co- 

    me un vortice che ti attrae inesorabilmente e quindi 

    nasce il progetto “elaborazione” (ovviamente i geni- 

    tori sono completamente all’oscuro); sostituzione del 

    gruppo termico compreso il pistone, del carburatore,

    della frizione, della marmitta; asportazione della le-

    va della messa in moto con tutta l’ingranaggeria re-

    lativa; adozione di una candela Marelli in grado di

    sopportare i 14.000 giri/min. Dopo una breve messa a

    punto, finalmente, arriva il grande giorno; all’avveni

    mento sono presenti alcuni amici che hanno, affet-

    tuosamente, ribattezzato in dialetto piacentino i

    mio motorino “Gitan giold”, sì ma “giold limon”

    (“giallo limone” n.d.r.). Il teatro della prova rimane

    sempre la provinciale vicino a casa mia, anche la di-

    stanza sui 1000 metri da paletto a paletto rimane in- variata, i primi due tentativi danno un responso poco

    incoraggiante: rispettivamente 99 e 103 km/h che,

    rapportati al lavoro fatto, sono certamente deluden

    ti. Ma al terzo tentativo avviene il miracolo e, tutto

    va per il verso giusto, infatti la velocità massima cro

    nometrata è di ben 118 km/h. Per un cinquantino di

    quegli anni è sicuramente una velocità stratosferica

    Con questa configurazione “elaborata” il mio Gitan

    necessita di una frequente manutenzione e, forse an

    che per questo, lo ricordo con tanto affetto e anche

    una punta di orgoglio .

    La forcella con le

    molle a vista

    e il manubrio in due

     pezzi sono gli ele-

    menti che per primi 

    caratterizzano

    l’aspetto “corsaiolo” 

    del Grillo.

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    6/9

    Quando viene com

    mercializzato il Gr

    lo è disponibile in due colorazioni:

     giallo limone (que

    di questo servizio)

    oppure giallo ocra

    In questa inquadra

    tura spiccano la lu

     ghezza del serbat

    e la ridotta dimen

     sione della sella,

    due fattori che co

     stringono a una p sizione di guida ve

    ramente scomoda

    Ma vuoi mettere l

     sensazione di esse

    in una gara di velo

    cità?

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    7/9

    GITAN GG rr ii ll ll oo   44 99   SS uu pp ee rr   EE x  x pp oo rr tt   44 V  V 

    48

    L’ingombro frontale

    è veramente para-

     gonabile a quello di 

    una bicicletta.

    La componentistica

    come la forcella, gli 

    ammortizzatori, la

     sella, il serbatoio, il  manubrio e i co-

    mandi elettrici sono

    di buona qualità e

    comunque allineati 

    alla produzione del-

    l’epoca.

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    8/9

    Il motore del Grillo è realizzato dalla Gitan ed è l’u

    ma evoluzione prima che la Casa di Caorso decida

    adottare i propulsori Minarelli.

     A sinistra in alto e in basso, due inquadrature del 

     propulsore che evidenziano le generose dimension dei carter che sono fusi in terra.

    In alto a destra, la testa presenta un’alettatura mo

    estesa per meglio dissipare il calore.

    Qui sopra, il carburatore Dell’Orto da Ø 20 mm co

    vaschetta separata è stato montato successivamen

    all’acquisto.

  • 8/18/2019 Gitan Export 4v

    9/9

    GITAN GG rr ii ll ll oo   44 99   SS uu pp ee rr   EE x  x pp oo rr tt   44 V  V 

    50

     A fianco, questa im-

    magine raffigura il 

    Grillo appena dopo

     gli interventi di 

    “truccatura”.

    Si nota infatti l’as-

     senza del gruppo di avviamento e la pre-

     senza della marmit-

    ta (verniciata di ne-

    ro) a espansione,

    con terminale a spil-

    lo, priva del silenzia-

    tore.

    Come di moda in

    quegli anni, il ma-

    nubrio è stato ab-

    bassato al massimo

    (senza alcun benefi-

    cio per la guida, an-

     zi...).

     A fianco, due inqua-

    drature che ritrag-

     gono Giuliano Mo-

    ra, proprietario del 

    Grillo 49, nell’inver-

    no del 1968 con il   suo Gitan “Giold li-

    mon”, così come è

     stato ribattezzato

    dagli amici.